Crea sito

#Coronavirus #EmergenzaFame #Bologna È ripresa la distribuzione di aiuti alimentari


Buone notizie per le tante famiglie indigenti di Bologna, da questa settimana, riprende la distribuzione di aiuti alimentari di Banco Alimentare e Caritas.

Questi approvvigionamenti, divenuti fondamentali dopo la crisi globale del 2008 e i successivi tagli allo stato sociale, in questi anni hanno assunto un carattere di consuetudine irrinunciabile. L’opera di queste istituzioni caritatevoli, accanto alle Mense dei Poveri e alle Cucine Popolari, che nell’immaginario comune sarebbero frequentate da persone senza dimora, consentono in realtà all’impoverito ceto medio cittadino, di superare la fatidica terza settimana. Si tratta di una platea schiva e invisibile, composta da adulti, anziani e bambini impoveriti dalle politiche di austerità, che grazie agli aiuti alimentari possono sopravvivere decorosamente.


Foto vita.it

La distribuzione di tali viveri, sospesa nello scorso febbraio per tutelare l’incolumità dei volontari, riprenderà dopo un mese e mezzo circa a partire da questa settimana. I pacchi di alimenti verranno consegnati nei luoghi consueti, con una nuova modalità distributiva, cioè convocando una decina di indigenti per volta, per fasce orarie e rispettando le regole, comportandosi come si fosse in una fila per entrare al supermercato.

I riferimenti principali per gli utenti sono:

Un particolare ringraziamento deve essere rivolto all’Arma dei Carabinieri, che in queste settimane ha soccorso i tanti cittadini rimasti senza cibo, utilizzando i fondi cassa delle caserme e spesso organizzando collette tra i colleghi.

 

Luciano Bonazzi

 

Pubblicato da Luciano Bonazzi Bologna

Sono Bolognese, classe 1961, Giornalista, Scrittore, Viaggiatore ed ex Missionario. Dal 2015 mi occupo di geopolitica su Orizzonti Geopolitici. Ho fatto il tirocinio giornalistico a BNB magazine, frequentato il corso di Giornalismo Sociale e collaborato con Piazza Grande e Blastig news