Crea sito

#GretaThunberg l’Aliena col carisma di #Gesù è “una viaggiatrice del tempo inviata per salvarci”

Agli inizi di novembre, ci eravamo occupati di Greta Thunberg e del suo appello per attraversare l’Oceano Atlantico dagli Stati Uniti alla Spagna senza usare l’aereo. Il problema che la giovane attivista svedese doveva affrontare, risiedeva nel fatto che, a causa della rivolta in Cile, gli organizzatori avevano spostato la conferenza sul clima COP25 da quel paese alla Spagna. In quell’articolo concludemmo che certamente, qualora nessuno le avesse fornito un passaggio alternativo all’uso dell’aereo, Greta avrebbe raggiunto la Conferenza Cop25 di Madrid, a costo di camminare sulle acque come il Cristo.
Quell’ultima affermazione, non era campata per aria, ma riprendeva una catechesi dell’Arcivescovo Cattolico di Berlino Heiner Koch che, tracciando un parallelo tra il Messia e l’attivista Greta Thunberg. aveva dichiarato che entrambi sono“dannati e adorati”: capaci di polarizzare le folle. Le affermazioni dell’alto prelato, altro non erano che una conferma, a quanto dichiarato da Malena Ernman e Svante Thunberg, genitori di Greta. Infatti, nel libro – Scener ur hjärtat (Scene dal cuore – La nostra vita per il clima), la madre della sedicenne, ha svelato che la figlia ha un superpotere: è in grado di vedere il CO₂ a occhio nudo.

Dei poteri straordinari di Greta Tumberg, si era occupato anche Pablo Ayo, giornalista, scrittore, ricercatore e docente di informatica. Nel video del 1° ottobre 2019, intitolato GRETA – L’Aliena che viene dal Futuro aveva accennato a una teoria secondo la quale, confrontando le sue parole con quelle pronunciate dagli alieni nordici durante gli incontri ravvicinati, si possono trovare misteriosi parallelismi.
Ora, a queste ipotesi si aggiunge una fotografia scattata dal fotografo svedese-americano Eric Hegg nel 1898. Nell’immagine si vedono tre bambini che lavorano in una miniera durante la corsa all’oro del Klondike, nel Canada nord-occidentale. Secondo i ricercatori, è possibile che la ragazzina ritratta appartenesse alla locale comunità svedese, oggi i discendenti di quegli immigrati ancora residenti nell’area sono meno di 1.000. La foto appartiene oggi alla collezione Eric Hegg ed è di proprietà dell’Università di Washington.

Secondo il ricercatore Jack Strange “Greta è una viaggiatrice del tempo… ed è qui per salvarci, forse è stata rimandata in momenti chiave della storia per fermare il cambiamento climatico” concludendo “Ovviamente ha provato a tornare indietro di 120 anni, ma non ha funzionato, e ora è qui”.

Insomma, questa antica fotografia aggiunge un’altro tassello alla teoria della viaggiatrice temporale in missione per salvare il pianeta e conferma gli straordinari poteri di Greta Thunberg, testimoniati ormai da più fonti.

Luciano Bonazzi

Fonti: independent.co.ukPablo Ayo – Frontiere oltre a tutti link esterni inseriti nel testo

Pubblicato da lantiepistocrate

Sono Bolognese, classe 1961, ex-tecnico commerciale, scrittore, viaggiatore, missionario laico. Mi occupo di geopolitica, cronaca, curiosità e tanto altro. Ho fatto il tirocinio giornalistico a Buone Notizie Bologna magazine, gestisco dal 2015 il blog Orizzonti Geopolitici - Bologna Metropolitan Gazette e dal 3 giugno 2018 il Blog Consapevolezza Polemica. Difendo a spada tratta la libertà d'opinione garantita dall'art. 21 della Costituzione della Repubblica italiana.