Crea sito

Nuova Via Della Seta: Il presidente Xi Jinping visiterà Italia, Montecarlo e Francia

Il ministero degli Esteri cinese ha precisato che le visite si svolgono dopo precisi inviti delle diverse autorità dei paesi europei. | Foto: centreline.com.pk
Il viaggio europeo del capo dello stato cinese, il cui scopo sarà quello di aprire tavoli di discussione sul grande progetto commerciale Nuova Via Della Seta, si svolgeranno in concomitanza di storici anniversari nelle relazioni tra i paesi coinvolti. Diversi sono infatti i legami storici e diplomatici, sia con l’Italia che con la Francia, mentre, per il Principato di Monaco, sarà la prima visita ufficiale di un leader cinese.

Italia

 

Il presidente cinese sarà in Italia dal 21 marzo, per rafforzare le storiche relazioni bilaterali tra i nostri due paesi. Infatti i legami Italo-Cinesi, oltre a perdersi nella notte dei tempi, risalgono ufficialmente a Marco Polo come documentato dal suo libro il Milione, in parte ambientato proprio lungo l’antica Via Della Seta.

A sinistra mappa parziale dell’antica Via Della Seta, a destra la città stato di Tien-Tsin, una Hong Kong italiana in Cina, annessa da Pechino dopo la seconda guerra mondiale.

Il presidente Xi incontrerà il presidente Sergio Mattarella, il primo ministro Giuseppe Conte e i presidenti del senato María Elisabetta Alberti Casellati e della camera Roberto Fico. Questi incontri serviranno a valutare lo stato delle relazioni sino-italiane, condividere temi di interesse comune e rivalutare gli storici rapporti Roma-Pechino.

Il rappresentante del ministero degli Esteri cinese Geng Shuang, lavorerà per rafforzare gli scambi e la cooperazione economica nel quadro della Nuova Via Della Seta, ma anche le relazioni politiche, sociali e culturali. Questa visita sarà la prima di un leader cinese in 10 anni e coinciderà con il quindicesimo anniversario della partnership strategica globale tra Cina e Italia, promossa all’epoca dal prof. Romano Prodi.

Principato di Monaco

L’incontro di Xi Jinping a Montecarlo, rappresenterà un’importante pietra miliare. Per la prima volta un presidente cinese visiterà questo paese. Durante l’incontro con il Principe Alberto II, si instaureranno rapporti basati sulla reciprocità, il miglioramento delle comunicazioni e della cooperazione bilaterale.

Francia

I colloqui tra il presidente  Xi e il suo omologo Emmanuel Macron, avverranno nello segno della continuità, del consolidamento degli interscambi, puntando a far progredire ulteriormente la cooperazione Parigi-Pechino.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese ha affermato che la visita si svolgerà su punti comuni, come la salvaguardia del multilateralismo, la promozione della governance globale e il trattamento dei cambiamenti climatici.

La visita francese, coinciderà con il 55° anniversario delle relazioni diplomatiche Cina-Francia e sarà la prima ad essere fatta da un capo di stato cinese negli ultimi cinque anni.

Luciano Bonazzi

Fonti: italian.cri.cn

Pubblicato da lantiepistocrate

Sono Bolognese, classe 1961, ex-tecnico commerciale, scrittore, viaggiatore, missionario laico. Mi occupo di geopolitica, cronaca, curiosità e tanto altro. Ho fatto il tirocinio giornalistico a Buone Notizie Bologna magazine, gestisco dal 2015 il blog Orizzonti Geopolitici - Bologna Metropolitan Gazette e dal 3 giugno 2018 il Blog Consapevolezza Polemica. Difendo a spada tratta la libertà d'opinione garantita dall'art. 21 della Costituzione della Repubblica italiana.