Crea sito

Bergoglio e Avvenire: le fake news anti Salvini e governo 5 Stelle-Lega

Nel quadro della campagna Clerical-Neoliberista, a sostegno della fornitura di manodopera a basso costo per il turbo-capitalismo e dell’invasione islamica dell’Europa, Avvenire e Bergoglio hanno millantato di possedere immagini atroci sui clandestini. I video e le foto spacciati per prove dal quotidiano cattolico e supportati dallo sdegno Bergogliesco, rappresenterebbero la prova che i clandestini respinti dall’Italia, una volta riportati in Libia, vengono sottoposti a ogni tipo di abusi.

Ebbene, proprio le immagini millantate da Avvenire e Papa Francesco, meriterebbero un’indagine della Procura, non nel senso desiderato dai mistificatori ma contro l’ONU. Perché, se i detrattori del governo Conte e del ministro dell’interno Salvini, immaginavano che i clandestini respinti venissero scaricati su una spiaggia libica e ivi lasciati in balia di criminali, hanno preso un grosso abbaglio.

Nella realtà, i migranti riportati in Libia, vengono dati in custodia al personale delle Nazioni Unite, che nel farsi carico degli stessi, garantisce il rispetto dei diritti umani degli stessi.

Le immagini sono vere

Ora, a meno che la Chiesa e Avvenire non vogliano accusare l’ONU di maltrattamenti sui migranti, sarebbe bene ammettessero la loro montatura. Nei fatti, il materiale mostrato dai clandestini sbarcati è reale, ma di per se è la prova che non sono stati girati dopo il respingimento. Quelle immagini, proprio per motivi temporali, risalgono a prima dell’arrivo in Libia: una è stata scattata in Costa D’Avorio e l’altra in Nigeria.

In particolare, la seconda, quella orribile e che mostra gli pseudo-profughi appesi per i piedi, in realtà ritrae criminali puniti duramente in Nigeria. La foto inoltre risale al 2017 ed è tratta da un giornale online nigeriano e rende conto della punizione che lo stato africano riserva ai mafiosi, Black Axe e altri, che in Italia sono affiliati a Cosa Nostra e Ndrangheta.

Proprio quest’ultimo dato, dovrebbe indurre Chiesa, Società Civile e Immigrazionisti a una seria riflessione sulle politiche dell’accoglienza senza se e senza ma, che da anni stanno sostenendo: chi ci mettete in casa?

“Riportarli indietro? Pensateci bene”

Il titolo di Avvenire riportato sopra, recava il sottotitolo: I filmati che il Papa ha voluto vedere. La bufala organizzata dal quotidiano è poi rimbalzata sulle altre testate, senza che queste ne appurassero la veridicità o effettuassero le opportune verifiche. Ovviamente, se una testata “alternativa” diffonde fake news, viene messa alla gogna sulla piazza mediatica, ma se fa parte del mainstream neoliberista resta impunita e nemmeno si preoccupa di smentire.

L’obiettivo della bufala di Avvenire, era quello di suscitare sensi colpa nel popolo italiano, che dopo anni lacrime e sangue, esige di tornare a sperare nel futuro migliore, superando miseria e suicidi scatenati dalle politiche dei governi “istituzionalisti”. L’evidente intenzione di questi mistificatori, era quella di colpire quella stragrande maggioranza di cittadini italiani che vogliono venga fermata l’immigrazione illegale.

Questo ci insegna che un’elite di nemici del popolo, collaborazionista di macro-interessi capitalisti globali, voleva farci intendere che i clandestini respinti da Salvini, venissero portati in lager, per essere torturati e seviziati.
Ecco dunque come Bergoglio, Avvenire e la pseudo-sinistra hanno montato questa campagna basata su due foto che mostrano pene esemplari inflitte a criminali da parte delle autorità nigeriane. Tutto ciò ha scatenato personaggi violenti e pericolosi della pseudo-sinistra, che si sono scatenati in manifestazioni di piazza, bugiarde, nichiliste, violente e oltretutto fallimentari.

Luciano Bonazzi

Pubblicato da Luciano Bonazzi Bologna

Sono Bolognese, classe 1961, Giornalista, Scrittore, Viaggiatore ed ex Missionario. Dal 2015 mi occupo di geopolitica su Orizzonti Geopolitici. Ho fatto il tirocinio giornalistico a BNB magazine, frequentato il corso di Giornalismo Sociale e collaborato con Piazza Grande e Blastig news

2 Risposte a “Bergoglio e Avvenire: le fake news anti Salvini e governo 5 Stelle-Lega”

  1. Ꮃhen you elect to freelance, additionally, you will
    be in command of your own schedulе. As a substitute of being sure to
    the 9-to-fivе work day of mоst legislation ѡorkplaces, both your daily schedule and your calendar as an entire
    might be lаrgeⅼy up to you. Whether or not you
    should take breаk day, or ᴡhetһer or not you ѡant to take
    on a heavieг workload, freelancing will meet your needs.

  2. In order to achieve ѕuccess with freelancing, its essential to be self-diѕciplineԁ, motivateⅾ, and organized.
    Whеn you elect to take the roᥙte of freelancіng, you will need to һavе the ability to seek and acquire potentiаl jobѕ,
    bе very efficient in schedulіng your time, and have good math abilities for the
    aim of billing and taxes.

I commenti sono chiusi.